Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Puglia)
 
Shaolin e Wudang, dalla Cina con furore In scena le acrobazione dei monaci asiatici - 31/10/2007

Da una parte i monaci buddhisti Shaolin, vestiti di arancio, che sviluppano il loro sapere attorno alle tecniche di combattimento. Dall’altra i monaci taoisti Wudang, in bianco, dediti soprattutto alla meditazione. Dietro di loro la Ying-Yang Orchestra. Va in scena stasera al Teatroteam di Bari The other side of China, spettacolo che vede in scena contrapposti i monaci dei templi cinesi di Shaolin e di Wudang. Uno spettacolo portato nei teatri di tutto il mondo da undici anni, mettendo in risalto gli elementi classici del kung fu - praticati da due scuole che rappresentano filosofie diverse - e aiutando a comprendere la cultura e le enigmatiche tradizioni dei monaci cinesi, con lo scopo di mostrare «l’altro lato» del Paese giallo. In totale due ore di lotte acrobatiche, evoluzioni in aria, contorsioni e prove di abilità. A un certo punto, per esempio, un monaco si spaccherà sulla testa una sbarra di ferro senza farsi male. Con lo spettacolo di stasera, inserito nella rassegna «Starparade», si inaugura ufficialmente la stagione 2007/2008 del Teatroteam di Bari.

Ludovico Fontana
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale