Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Puglia)
 
Viaggio nella coreografia araba al Kismet con Lamia Safieddine - 21/10/2007

Musiche e danze tradizionali del Maghreb al teatro Kismet di Bari. Dove stasera si esibirà la coreografa e ballerina Lamia Safieddine-Delapierre (nella foto), libanese residente a Parigi che sarà accompagnata dall’ensemble Assil. L’appuntamento rientra nel festival multietnico Soul Makossa, organizzato nel capoluogo pugliese dal centro interculturale Abusuan con il sostegno di diversi enti pubblici e privati. L’ensemble Assil (parola che significa «autentico» in arabo) è composto da Fayrouz Dahmani (voce), Hend Zouari (cythare o quanoun, antico strumento arabo) e Miloudi Ben Sliman (percussioni) e ripropone musiche tradizionali arabe e del Maghreb. Lamia Safieddine, nata nella ex Guinea francese da genitori libanesi, ha contribuito con la sua attività (è anche pedagogista) alla rinascita della coreografia araba. Il festival Soul Makossa si concluderà domenica prossima, 28 ottobre, con il recupero del concerto della cantante libanese Carla Ramia (previsto lo scorso 18 ottobre), che presenterà il suo cd di musica sacra Noussalli (ore 21, chiesa di San Marcello, ingresso gratuito).

Ludovico Fontana
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale