Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Puglia)
 
La riunione di Toti & Tata - 12/09/2007

Il duo alla Notte bianca del 29 settembre «Faremo i presentatori. Ma domani chissà»

Bari - Il loro sodalizio artistico nacque a Bari venti anni fa, nel fumoso cabaret di via Albanese, La Dolce Vita. Cominciò allora quel «matrimonio metafisico», come il titolo del brano che siglava l’unione tra la celeberrima Filomena Coza Depurada e Totiño in quel del ristorante Lido Smeraldo, tra Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo, alias Toti & Tata. Ebbene, a distanza di quasi dieci anni dalla loro «separazione professionale», la storica coppia di mattatori delle sit-com Il polpo, Melensa e di trasmissioni intramontabili come Teledurazzo, Extra- tv e le televendite di Ciro Ciuffino, si ritroverà sullo stesso palco allestito in piazza Prefettura, a Bari, per condurre il mega concerto del 29 settembre, in occasione della prima «Notte Bianca» della città organizzata dal Comune e dalla Fondazione lirico sinfonica Petruzzelli. Una precisazione: stavolta non tornano sotto mentite spoglie, e come conferma Stornaiolo: «Ci rincontreremo come conduttori e amici, ma per il momento non sono previsti sketch del passato. Si tratta di una "riunione", nonostante non ci sia mai stata un’effettiva separazione, e presenteremo il grande Renzo Arbore e gli altri ospiti della serata». Quindi, sfumata ogni possibilità di rivedere le performance dell’esilarante duo? C’è da sperare che prima o poi rivivano sugli schermi televisivi o in teatro il villano Piero Scamarcio, l’apatico e nefasto Mino Pausa, la sgargiante Assunta e gli altri personaggi da voi interpretati? «Non è detto, qualcosa bolle in pentola. Ogni giorno con Emilio e Gennaro Nunziante, consulente ad hoc dell’evento del 29, nonché storico autore dei nostri testi, monitoriamo YouTube e notiamo che a distanza di anni i video delle nostre sit-com continuano ad essere cliccatissimi. Riguardandoci a distanza di tempo ci rendiamo conto di aver creato personaggi davvero strepitosi. Perciò non è escluso che si ritorni in televisione». Nel momento della vostra separazione come duo si vociferava di alcuni battibecchi tra lei ed Emilio. Come è andata realmente? «Si è detto tutto e il contrario di tutto. Che Emilio aveva lasciato la moglie per andare a Roma, io avevo avuto un incidente con la macchina (e fa gli scongiuri, ndr). La verità è che ci conosciamo da quando avevamotredici anni e mezzo e siamo tuttora legatissimi. Toti & Tata continuano ad essere gli alfieri della comicità barese ma per noi era giunto il momento di maturare professionalmente. Eppure se tornassimo insieme, come direbbe Eduardo De Filippo, "Se ne cadrebbe il teatro!"». A quali progetti vi state dedicando? «Emilio sta girando in questi giorni il film Piede di Dio, diretto da Luigi Sardiello. Io ho tre progetti in cantiere per delle fiction-tv, ma non anticipo nulla e intanto continuo a presentare eventi in giro per Italia». Sul palco della Notte Bianca rincontrerà Renzo Arbore. C’è qualche collaborazione in programma? «Per ora nulla di definitivo, anche se ammetto chemi piacerebbe rivedere Renzo in televisione e seguirlo nei suoi progetti; lavorare con lui è come toccare il cielo con un dito. Invece, come me anche Gennaro comincerà presto a lavorare per Antenna Sud; l’idea è di metter su insieme un programma atipico e sperimentale, ma anche stavolta nessuna anticipazione». Che ne pensa dell’idea di organizzare la Notte Bianca di Bari? «Ottima, anche se la definirei piuttosto una Notte metropolitana, l’occasione per riunirsi civilmente, visitare musei e ascoltare buona musica. Per organizzare un evento paragonabile alla Notte Bianca romana servirebbero maggiori risorse e un miglior network organizzativo. Ma, a prescindere da ciò, sarà comunque un evento memorabile per i cittadini ».

Mara Maggiore
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale