Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Puglia)
 
Anche i piccoli hanno la «notte bianca» - 28/08/2007

L’8 settembre, a Sternatìa, con giochi e spettacoli da sera sino a tardi

La creatività non ha limiti. Arriva la Notte Bianca dei bambini.Ec’è da scommettere, farà invidia agli adulti. Perché durante una lunga serata «senza tempo» grandi e piccoli saranno coinvolti in un vortice di divertimento, risate e colori. Un unico evento grazie al quale i ragazzini potranno giocare senza fermarsi. L’8 settembre a Sternatìa, nella Grecìa salentina, l’amministrazione comunale, coadiuvata nell’organizzazione dall’associazione Il Dado di Calimera (Lecce), ha lanciato per il primo anno questa articolata manifestazione. Che si muoverà dal tramonto fino a notte fonda per tutto il centro storico. Alle 20 s’inizia con la gran parata degli artisti per le vie, un serpentone «rumoroso» che darà ufficialmente il via al programma: in cartellone la partecipazione dei migliori artisti di strada, nazionali ed esteri. Si attende un evento speciale con la performance della compagnia spagnola Circ panic. Tutti pronti allora con i nasi all’insù per vivere l’effetto scenico del cavo del funambolista trasformato in un cavallo stilizzato: garantito, lascerà con il fiato sospeso. Ma interverranno anche esperti animatori che si occuperanno di una serie di ludobus e soprattutto di magici show. Le attrazioni si susseguiranno a ritmo serrato, come gli atelier di pasticceria a cura della cooperativa Progetto Città di Bari, quelle dei travestimenti da clown inventate dall’associazione Opopò di Conversano; ed ancora, da Riccione, i giochi di legno della cooperativa Tanaliberatutti. Da non perdere gli spettacoli di teatro con Grazia Bellucci e, ad ogni ora, dalle 21, l’arte di strada con il surreale Circo Rodegè, lo strampalato Fakiro Nirname, il duo Nocciolina e Manovella, La compagnia della Pietra che Canta, il Teatro Giramonda e gli irresistibili Bartolomeo e Cioppina. Per chi non avrà voglia di dormire, a tenere compagnia ai bambini ci saranno Lumonociclo e Monica Rois. Ma prima della scuola sarà un settembre ricco di iniziative in varie località della Puglia. AOstuni, dal 9 al 16, arriveranno più di 500 studenti delle scuole primarie e secondarie italiane che invaderanno i contenitori della Città Bianca allestiti per appuntamenti di teatro, video e cinema con lavori pensati, scritti e realizzati proprio da loro. Insieme con altri coetanei dei Paesi del Mediterraneo, gli studenti parteciperanno alla settimana azzurra di Marinando, che al suo interno annovera due festival di grosso richiamo, Il pescatore di teatro e Video Marinando, i cui temi principali hanno comefilo conduttore l’argomento di questa particolare promozione, presentati dai giovanissimi con originali allestimenti teatrali o videoclip.

Felicita Scardaccione
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale