Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Campania)
 
Terrazza crollata, il proprietario: chiedo scusa - 21/08/2007

Vezio De Lucia: «Abusi edilizi, professionisti peggio dei camorristi»

Il proprietario della villa di Conca Marini, Luigi Coppola, uscito dalla caserma dei Carabineri, dove gli è stato notificato l’avviso di garanzia, ha chiesto scusa alle vittime del crollo della sua terrazza. «Chiedo scusa, mi dispiace per loro. Neanche un mese fa c’erano i miei figli su quella terrazza ».Ma le scuse non sono state accettate dai parenti di Antonio Rocco, il parrucchiere napoletano, di cui oggi si celebrano i funerali a Fuorigrotta. «Inutili e offensive» dicono. E mentre a Salerno si prega per la salute dei due fidanzatini coinvolti nel crollo, ieri il magistrato ha effettuato un sopralluogo nella villa e negli uffici comunali per verificare se la costruzione è abusiva. Sul caso interviene l’urbanista Vezio De Lucia: «C’è bisogno di uno choc forte, anche revocare alla costiera il riconoscimento Unesco di Patrimonio Mondiale dell’Umanità secondo me può essere utile». Polemiche sul rilascio delle patenti nautiche, invece, in seguito allo scontro di sabato tra due gommoni a Torre del Greco con la morte di un uomo.

Barone, Bojano, Cappetta, Cinque
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale