Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Puglia)
 
«Experimenta» rende omaggio alla parola - 07/08/2007

Da oggi al 12 agosto ad Alberobello la nona edizione del festival multiculturale

Alberobello - Comincia domani, col concerto di Elliott Murphy, la nona edizione del festival Experimenta, il contenitore artistico multimediale collocato, nel cuore dell’estate, tra i trulli di Alberobello. Seguitando un lavoro intrapreso lo scorso anno, Experimenta 07 ha scelto come territorio da esplorare la «parola ». Canzone d’autore, poesia, narrativa, parola scritta in relazione all’espressione musicale e visiva. Un nodo fecondo - in un’epoca nella quale l’oralità «secondaria» stimolata dai mezzi di comunicazione di massa influenza fortemente l’espressività estetica -, che gli organizzatori della manifestazione hanno voluto affrontare, proponendo, come di consueto, un programma bilanciato tra ambizioni di ricerca e intrattenimento intelligente. Sino a domenica 12, eccetto venerdì, appuntamenti serali gratuiti al Trullo Sovrano. Si inizia, appunto, con lo show di Elliott Murphy, eclettico cantante, musicista, arrangiatore newyorkese, con oltre quarant’anni di militanza rock alle spalle. Il suo concerto sarà supportato dalla band indirock italiana The Lure. Dopodomani, giovedì 9, è la parola dei poeti a salire in scena, con un doppio appuntamento. Il poeta Milo De Angelis, tra le voci più alte dello scenario lirico contemporaneo, leggerà i suoi versi accompagnato dal pianista jazz Umberto Petrin. Quindi Remo Remotti, lo straordinario performer romano, artista pluriespressivo, noto ai più per le sue liriche musicate, come Roma addio, capaci di penetrare con sentimento sincero e violento persino nelle programmazioni dei grandi network. Una personalità vulcanica, che nell’occasione sarà accompagnata dal chitarrista dei Neo, Manlio Maresca. Sabato 11 agosto, concerto dei Richmond Fontaine, band di punta del movimento del country alternativo statunitense. Sei album che hanno portato la band ad un suono scarno ed essenziale, come lo scheletro del sogno americano. Infine, domenica si chiude con la lettura-concerto di Iaia Forte, imperniata sul racconto di Anna Maria Ortese Interno familiare, musicata dal vivo dal pianista Danilo Rea. Al calendario concertistico, si affiancherà, estendendosi sino alla fine del mese, e anche oltre, la sezione artistica di Experimenta 07, quest’anno intitolata «Parola Dentro». Prendendo spunto da parole-chiave estratte dal testo Per non voltare pagina, di Anna D’Elia (Meltemi Editore), numerosi artisti si cimenteranno nella produzione di opere in progress negli spazi del Museo del Territorio e dell’Aia Piccola di Alberobello. Il progetto proseguirà quindi, nei mesi successivi, presso la galleria BluOrg di Bari e presso l’Università La Sapienza di Roma. Nell’ambito di questa sezione, i concerti del compositore estone- americano Mark Kostabi, i reading di Marianna Di Muro e Stefania Bove, dal libro citato della D’Elia, e il reading di Marco Rufini, dal suo testo Afa, accompagnato dal compositore e polistrumentista barese Davide Viterbo.

Enzo Mansueto
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale