Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Campania)
  Ingorghi, Iervolino chiede scusa - 03/08/2007

«Gli assessori hanno sbagliato, la città doveva essere avvertita»

Si scusa con i napoletani, la Iervolino. Caos e disagi generati dall’apertura del cantiere di via Acton, di cui nessuno sapeva nulla, non sono piaciuti neanche a lei. Tanto che ieri, pur senza citarli, ha attaccato «gli assessori responsabili», che nel caso specifico sono il vicesindaco Santangelo, che su via Acton ha la delega, e l’assessore Mola, che ha la delega alla Mobilità. Queste le parole della Iervolino, che pure ha parlato di «lavori necessari»: «I cittadini hanno ragione, mi spiace. C’è stata poca informazione sull’apertura del cantiere in via Acton. Ma hai voglia di dire agli assessori di fare conferenze stampa e comunicati. Niente. Perché se le cose non le faccio io in giunta non le fa nessuno».

Cuozzo
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale