Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Puglia)
 
Notte a colpi di pedale nel centro di Ostuni senza fare un metro - 02/08/2007

Appuntamento domenica sera con lo «spinning» e una tappa del tour della Federazione italiana

Sudore e tanta energia, da sfoderare tutta in una notte. E muscoli tonici, per una lezione «by night» molto particolare, in programma questa domenica nel cuore di Ostuni. Dalle ore 20, in viale Oronzo Quaranta (la strada che costeggia le mura del centro storico) si svolgerà «Ostuni Spinning Long Night », iniziativa organizzata dal «C» Club della Città Bianca in collaborazione con l’assessorato allo Sport del Comune. Insomma, il tanto osannato spinning esce dalle palestre e si fa ammirare per le strade di Ostuni, che per l’occasione ospita i l Tour 2007 della Federazione Italiana Spinning, iniziativa animata da istruttori di nota esperienza: due di loro sono conosciuti a livello europeo e mondiale, il tarantino Pino Borsci di San Marzano (Italian Spinning Team), che aprirà il primo dei tre raid dalle 20 alle 21, e Corrado De Gennaro di Molfetta (Master Instructor Italia), che farà lezione dalle 21 alle 22. Ci sarà anche Peppe Meglio di Napoli (Master Instructor), che concluderà la serata dalle 23 alle 24. Ostuni è una delle tappe della Fispin, la Federazione Italiana Spinning, che ha confermato questa manifestazione dopo il successo della passata edizione con la partecipazione di oltre 140 sportivi. Numeri destinati a salire visto che in questi giorni c’è stato un boom di prenotazioni. Le iscrizioni (la quota di partecipazione è di 16 euro) possono ancora essere presentate alla sede del «C» Club (in Contrada Madonna della Nova, info 0831.30.54.83), oppure contattando il responsabile della manifestazione, l’istruttore Damiano Arpino (tel. 392.91.04.521). Per chi ancora non conosce questa disciplina, diffusa ormai su tutto il territorio da almeno 12 anni, si tratta di un allenamento cardiovascolare svolto su una bicicletta stazionaria - la stationary bike - che unisce in 45 minuti anima e gruppo. Elemento fondamentale per praticarlo è, appunto, la bike. «L’impatto iniziale - precisa Arpino - è sempre molto forte, per cui consiglio di fare attenzione nell’impostare il corpo sull’attrezzo ». Perché la bike non è una semplice cyclette da casa o di quelle provviste di display digitale per il lavoro aerobico, ma un mezzo che ha delle particolarità specifiche adatte per la pratica della lezione di spinning. Il telaio, infatti, deve essere molto robusto e regolabile in modo da essere adattato a tutte le altezze e morfologie. E deve resistere a un alto grado di sollecitazioni meccaniche e usura al sudore. Per queste caratteristiche si consiglia sempre affidarsi ad istruttori qualificati. Perché l’effetto migliore l’ottiene il ciclista proprio quando con la musica è proiettato in un viaggio virtuale interiore in cui la concentrazione gioca un ruolo fondamentale. Permettendo alla mente di resistere alla fatica fisica e superare i propri limiti. Il beneficio? Un dispendio calorico davvero notevole. L’istituto di Scienza dello Sport del Coni ha confermato che il consumo energetico originato dallo spinning è pari a 540 Kcal per un’ora di allenamento. E che questo tipo di esercizio agisce sulle funzioni cardiache e respiratorie perché ha la capacità di espellere le tossine più nocive, in quanto non coinvolge soltanto gli arti inferiori ma anche il resto del corpo. Quanto basta per comprendere come la lo spinning sia un ottimo allenamento aerobico adatto a tutti, uomini e donne di ogni età. A colpi di pedalate si stimolano e tonificano i muscoli delle gambe e dell’addome, sollecitando le articolazioni degli arti inferiori in un movimento armonico. Perfetto per rimanere in «linea », specie d’estate. Divertendosi in compagnia. Se vi pare poco. Felicita Scardaccione

Felicita Scardaccione
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale