Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Campania)
  Vince al bingo, uccisa per rapina - 19/07/2007

I banditi avvertiti da un palo: l’hanno seguita e affrontata

Una donna è stata uccisa per rapina ieri a tarda sera nel Casertano. La vittima è Teresa Sferragatta, 52 anni, originaria di Capua, colpita alla nuca con un proiettile mentre tentava di sfuggire a due rapinatori armati. Sotto il fuoco dei banditi è rimasto ferito anche il genero della donna, Giuseppe Nocera, di trent’anni, raggiunto da un colpo alla gamba destra e ricoverato all’ospedale di Santa Maria Capua Vetere. Il delitto si è consumato nel tratto di strada che porta da Teverola a Capua, in prossimità del carcere di Santa Maria Capua Vetere. Teresa e Giuseppe avevano appena giocato e vinto al bingo: ma nel locale c’era probabilmente un «palo» che ha avvertito due rapinatori pronti ad agire. Due persone con il casco integrale, su una moto, hanno accostato la signora e il genero, che erano su un’auto, intimando loro di fermarsi e consegnare i soldi. Nocera avrebbe tentato di resistere, suscitando la reazione di uno dei due, che gli ha sparato. A questo punto, secondo una prima ricostruzione, la donna sarebbe uscita dall’auto cercando di scappare. Ma i banditi hanno sparato di nuovo, colpendo questa volta a morte.
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale