Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Campania)
 
Benevento fra lirica, pop e danza - 12/07/2007

Nicola Piovani e Roberto Vecchioni stelle della serata

Grandi nomi dello spetttacolo, della politica, della danza, della cultura. Benevento accoglie oggi, nell’ambito di due manifestazioni—«Quattro notti e più di luna piena» e il Festival internazionale di Benevento — una serie di personaggi di grande rilievo che saranno protagonisti di eventi diversi nelle piazze e nei siti monumentali del capoluogo sannita. «Quattro notti» fra gli altri eventi alle 21 in piazza Roma presenta Katia Ricciarelli che si esibirà in concerto con la Grande orchestra sinfonica russa. Machi preferisce la musica leggerà può recarsi alle 23 in piazza Castello, per il concerto di Roberto Vecchioni. Al teatro Romano, alle 21 appuntamento con il balletto. «Danzando sotto le stelle» il titolo dello spettacolo con Raffaele Paganini, Wladimir Derevianko, Corona Paone e con i primi ballerini e solisti del Teatro San Carlo di Napoli, del teatro Comunale di Firenze, della Scala di Milano. In diverse piazza di Benevento ci saranno una serie di esibizioni da parte di compagnia teatrali e musicisti. Protagonista di punta del festival internazionale sarà, invece, oggi Nicola Piovani che alle 23, all’Arco Traiano, si esibirà con un Quintetto. Piovani al pianoforte,Marina Cesari al sax e clarino, Pasquale Filastò al violoncello e alla chitarra, Gianluca Pallocca al contrabbasso, Cristian Marini Batteria alle percussioni e alla fisarmonica. Il «Concerto in quintetto» propone brani scritti per il cinema, per il teatro, per concerto, appositamente rivisitati e riarrangiati da Nicola Piovani in versione da piccolo gruppo di solisti, fra i quali spicca innanzitutto il ruolo del pianoforte, suonato dall’autore. Il repertorio è quello che viene dal cinema dei Taviani, di Moretti, di Benigni, di Fellini. Chi ama altre atmosfere musicali può dirigersi al Chiostro San Domenico dove sarà di scena una selezione dell’opera di Rossini «Il barbiere di Siviglia» in forma di concerto ». «Quattro notti» domani propone un incontro con Giulio Andreotti che presenta il suo libro «1953. Fu legge truffa? ». Il dibattito sarà moderato da Marco Demarco, direttore del Corriere del Mezzogiorno.

Anna Paola Merone
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale