Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Campania)
 
Global Fest: mai tante stelle - 04/07/2007

Presentato il festival che partirà l’8 luglio a Ischia

Con Shakira, che da ieri si è aggiunta al cast stellare dell’Ischia Global fest, c’è ormai la certezza che la prossima sarà un’edizione memorabile. Mai viste tante star al festival che avrà un prologo l’8 luglio, quando al Negombo il produttore David Foster premierà Julio Jglesias alla presenza di Andrea Bocelli, Tony Renis e Humberto Gatika. Dalla prossima settimana quindi star di Hollywood, leggende del cinema mondiale ed europeo affolleranno l’isola d’Ischia per discutere dei loro progetti e di quelli del cinema internazionale. Le ultime novità sono quindi la partecipazione di Shakira, oltre a quella già annunciata dell’attrice Hilary Swank che si aggiunge agli ospiti abituali della manifestazione e a Treat Williams, uno personaggi più attesi. Volto noto per l’enorme quantità di film nei quali ha recitato, l’attore americano era tra i protagonista di «1941» di Steven Spielberg ma anche uno dei personaggi di uno degli episodi di «Star Wars» (il quinto). Williams è soprattutto un attore coinvolto in decine di serie televisive. Il suo nuovo film «Hideout» diretto da Pupi Avati è in fase di postproduzione e sarà certamente argomento di discussione ad Ischia. Sarà presente alla rassegna anche Laura Morante, protagonista femminile del film con un insospettabile Cesare Cremonini. Nel corso del festival parteciperanno agli incontri Oliver Stone, il regista messicano Alejandro González Iñárritu, Alfonso Cuaron che presenterà il documentario da lui realizzato «The possibility of Hope », Terry Gilliam, Mimmo Calopresti, Marco Risi; gli sceneggiatori Bobby Moresco (premio Oscar per «Crash»), Braulio Mantovani (candidato all’Oscar per «City of God»), Vince Morelli insieme a Lawrence Bender. Tra gli eventi più significativi un premio intitolato a Visconti che sarà consegnato a Claude Lelouch, atteso alla Colombaia con la moglie Alessandra Martines. Alla memoria cinematografica sarà riservata anche la proiezione di una copia restaurata de «Il sorpasso » di Dino Risi. Il film sarà proiettato l’11 luglio mentre il 13 luglio ci sarà una serata dedicata a Luigi Comencini. Folta di star anche la parte musicale del festival, che avrà tra le protagoniste anche Sheryl Crow e Laura Pausini.

Biagio Coscia
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale