Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Puglia)
 
Arte e jazz con «Passione» - 29/06/2007

Allevi, Marsalis e Bollani al Ravello Festival

Il Ravello Festival si apre con una dedica all’architetto Oscar Niemeyer (che compie cento anni) ed una mostra sul progetto del discusso auditorium. Da stasera e fino a settembre concerti, reading, arte, balletto, film e incontri riempiranno l’estate amalfitana con «Passione », tema cardine dell’edizione 2007 che sarà ampiamente indagato da subito, al consueto Seminario d'Estate inaugurale (con Simona Argentieri, Enrico Bertolino, Remo Bodei, Umberto Galimberti, Helio Matar, Federica Olivares, Alberto Oliverio, Anna Ferraris, Enzo Rullani, Luiz Henrique da Silveira, Gianfranco Imperatori, Maria Grazia Falciatore ed il presidente della Fondazione Ravello Domenico De Masi) e dagli artisti selezionati da Achille Bonito Oliva, che inaugura stasera a Villa Rufolo «Passiorama», 30 opere di Carol Rama dal 1936 al 1950. Nel carnet delle arti visive figurano anche Yoko Ono, Susy Gómez, Berni Searle, Pilar Albarracín, Elizabeth Aro, Nan Goldin, Luzia Simons, Tracey Moffatt, Liliana Moro e Betty Bee. L’apertura concertistica al Belvedere è affidata all’orchestra sinfonica del Teatro Regio di Parma diretta da InmaShara (alle 19.30) con musiche di Berlioz, Caikovskij e Prokofiev. Mentre alle 22 Mario Biondi incontra il pubblico in piazza Duomo, suonerà domani sera al Belvedere. Il jazz giganteggia in cartellone con Paolo Fresu e Devil Quartet (18 luglio), Giovanni Allevi (11 agosto), Stefano Bollani (17 agosto) e Branford Marsalis: l’asso del sax è curiosamente inserito nella sezione sinfonica, il 18 agosto è al Belvedere con la Sinfonie orchester Wuppertal diretta da Toshiuky Kamioka ed il programma prevede musiche di Wagner, Glazunov e Villa Lobos. In bilico tra teatro e musica figurano gli Avion Travel (28 luglio) con la rivisitazione del repertorio di Paolo Conte; Amanda Sandrelli, voce recitante in «Storie di tango e di passioni » (30 luglio) e Pappi Corsicato (31 agosto) con «La Voix Humaine», tragedia lirica di Francis Poulenc col soprano Maria Ercolano ed il pianista Antonio Maione. C’è tanto Ivory, invece, per gli appuntamenti col cinema a cura della Wertmuller. Ricca la sezione letteraria diretta da Francesco Durante, che ai «Tè con l’autore» ospita tra gli altri Jonathan Coe (5 luglio), i finalisti del Campiello (8) e Fernanda Pivano (18 luglio). Da segnalare infine il «Nouveau Spectacle» di Maurice Béjart (14 luglio) ed il «Gala di Danza» (24 luglio) di Alessandra Ferri e Roberto Bolle.
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale