Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Puglia)
 
Glass dal Negroamaro al Primitivo In concerto il padre del minimalismo - 28/06/2007

Una sbornia di musica con Philip Glass. Il celebre compositore statunitense (nella foto), considerato uno dei padri della musica minimalista, è l’ospite d’onore delle due rassegne estive delle Province di Lecce e Bari. La prima s’intitola «Salento Negroamaro» ed è alla settima edizione, la seconda «Primitivo» ed è nata quest’anno. I festival sono indipendenti tra loro e hanno in comune solamente il nome: entrambi lo hanno preso dal vino più famoso della loro terra. Glass, dunque si esibirà stasera a Lecce (nell’atrio di Palazzo dei Celestini, ingresso a pagamento) e sabato a Castel del Monte (ingresso gratuito). In entrambi i casi, il settantenne artista di Baltimora sarà accompagnato sul palco dalla violoncellista Wendy Sutter e dal percussionista David Cossin. Quest’ultimo è anche direttore artistico di «Sound res», residenza estiva per artisti inserita nel festival Negroamaro e che si concluderà proprio stasera. Glass si trova in Salento da lunedì, ospite proprio di «Sound res», e sta completando l’opera The Civil Wars commisionatagli dal San Francisco Opera House. Stamattina, alle 11, terrà inoltre una lezione magistrale nella sede dell’Isufi di Cavallino, a pochi chilometri da Lecce.

Ludovico Fontana
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale