Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Campania)
 
Le stelle dell’estate flegrea - 26/06/2007

Venticinque spettacoli tra Baia, Pozzuoli e Cuma

All’estate flegrea - dal 28 giugno al 14 settembre - pare non mancare nulla: scenari senza tempo, musica e teatro di qualità. Basta scorrere qualche evento e indicarne la location. La «Cavalleria rusticana» di Mascagni alle terme di Baia (8-10-11 luglio); il concerto di Daniele Silvestri a Cuma (14 luglio) e le performance di Michel Nyman (16 luglio) e Stefano Bollani quintet all’anfiteatro Flavio (17 luglio). Tre «contenitori» per oltre due mesi di eventi. In primis, la rassegna curata dalla fondazione San Carlo propone, nell’ambito della sua sessione estiva, la messa in scena di due opere liriche alle Terme di Baia: il già citato Mascagni (opera diretta da Zhang Jiemin per la regia di Maurizio Scaparro) che torna per il secondo anno alle Terme e al quale seguirà la «Carmen» di Bizet, 24, 26 e 28 luglio. A dirigere, sulla regia di Micha Van Hoecke, è chiamato Yves Abel. Le terme si fanno più vicine: il pubblico potrà raggiungere il sito con una linea speciale della Sepsa. Il secondo appuntamento è con la manifestazione «Notti Flavie», kermesse firmata dalla direzione artistica di Laura Valente, che in vetrina espone sia lo zar della danza, l’etoile Vladimir Derevianko - le cui evoluzioni saranno ispirate dalle note dell’orchestra da camera London Brass (21 luglio) - sia la Wiener Kammerorchester, di scena due giorni dopo. Lorin Mazel invece dirigerà il 25 luglio l’orchestra Toscanini all’anfiteatro Flavio. Infine, last but not least, il calendario messo in campo da «Flegreinarte » (direzione artistica di Raffaele Lopez). Esordio con un classico: la «Gatta cenerentola» di Roberto De Simone, in forma di concerto, il 28 giugno, al Castello di Baia, con l’interpretazione della Nuova orchestra Scarlatti. Il giorno successivo, stessa location, saranno invece protagonisti della notte flegrea il pianista Francesco Nicolosi e Mariano Rigillo che apparecchiano una serata letterariamente «meticcia» dedicata a Brahms e a Virgilio. Tempio di Apollo, il 5 luglio, tutto per l’istrionico Flavio Bucci e il suo «Oedipus». Cuma Capitolium e Terme del Foro pronte ad accogliere la «paranza» di Daniele Silvestri, tra i più acuti e intelligenti cantautori dello Stivale. Medesimo scenario il 15 luglio per il concerto di Carlos Nunez. Grande attesa il 16 luglio per l’esibizione dello Stefano Bollani Quintet nell’Anfiteatro Flavio. Ancora, a sazietà: Nyman, Oreste Lionello, Paola Pitagora e il Trio Jacqueline du Prè.

Alessandro Chetta
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale