Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Campania)
  «Troppi reati, non bastano tutti i pmd’Italia» - 19/06/2007

Il prefetto di Napoli al convegno sulla borghesia. E D’Amato attacca Lettieri

«I fatti delittuosi che avvengono in questa provincia non sarebbero investigabili neppure dai magistrati e dalle forze dell’ordine di tutt’Italia». È l’iperbole che il prefetto di Napoli Alessandro Pansa utilizza per dare un senso dell’«enorme numero di reati» parlando alla platea di borghesi che il 2 aprile scorso accusò di essersi «ritirata sull’Aventino con un atteggiamento disfattista e rinunciatario ». Da quella provocazione nasce il dibattito. Con il leader dl Ciriaco De Mita, che si dice «sorpreso per questo suo ruolo irrituale», apprezzandolo. Ma anche con molti industriali, tra cui l’ex presidente nazionale di Confindustria Antonio D’Amato. D’Amato non ha remore e attacca duramente il presidente di Palazzo Partanna, Gianni Lettieri: le sue sono critiche sterili, fa solo i suoi interessi.

Abate, Brandolini
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale