Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Campania)
 
L’agenda dei rapinatori sul telefonino - 06/06/2007

Identificati i complici di Marco, i loro nomi nel cellulare

I nomi dei complici di Marco De Rosa, ucciso da un carabiniere dopo una rapina compiuta domenica sera a Posillipo, sono contenuti nel cellulare ritrovato sul cadavere del ragazzo. Gli investigatori li hanno identificati (solo per due c’è qualche piccola incertezza), sono tutti minorenni e senza alcun precedente penale. Questa mattina, intanto, autopsia sul cadavere del sedicenne, alla quale parteciperanno anche i legali del sottotenente di 22 anni indagato per omicidio volontario. «Non voleva uccidere», spiega il comandante provinciale dei carabinieri Gaetano Maruccia. Che si dice «vicinissimo al dolore di una famiglia che non ha alcuna responsabilità in questa vicenda» ma anche vicino al carabiniere, che «ha fatto un uso professionale delle armi e ha reagito a una minaccia che con il senno di poi è facile giudicare meno grave di ciò che appariva». La famiglia del ragazzo, intanto, piange Marco: «Chi non ha mai fatto una ragazzata?». La camorra, intanto, torna a sparare. Ieri agguato ai Quartieri Spagnoli, ucciso a due passi da via Roma un pregiudicato vicino al clan Di Biase.

Abate, Chetta, Scolamiero
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale