Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Campania)
 
Uccisa per aver difeso l’auto - 17/05/2007

Licola, travolta sotto casa dal rapinatore in fugaPietra Calanna, 52 anni, è morta

Pietra Calanna, 52 anni, è morta ieri a Licola mentre tentava di difendere la propria auto, una Fiat Punto, da un rapinatore. La signora Calanna era casalinga, moglie dell’editore del Notiziario news dei comuni flegrei, Vittorio Odierno, mentre i figli Beniamino, 27 anni, e Lisa, 25, lavorano insieme al padre al giornale. Ieri mattina poco dopo le 9 Lisa è uscita di casa a bordo della Punto di famiglia proprio per recarsi al giornale. Si è accorta, però, di aver dimenticato il computer portatile ed è risalita a casa. In quei momenti, un rapinatore è entrato nell’auto, cercando di allontanarsi. La giovane donna ha urlato e si è messa davanti alla macchina per impedire la fuga al malvivente. Richiamata dalle grida, è scesa la madre che si è collocata dietro la vettura. Il ladro per fuggire ha innestato la retromarcia, travolgendola. Distrutto il marito: «Spero di non sapere mai chi è stato, altrimenti ci penso io».

Mannu
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale