Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Campania)
  Decreto rifiuti, insorge Pecoraro Scanio - 11/05/2007

Il ministro contro l’uso di cave nel Parco Vesuvio: «La Ue ci sanzionerà»

Oggi è il giorno del decreto sui rifiuti. Si dovrà aprire una discarica in ogni provincia (quattro nuove, più quella di Lo Uttaro nel Casertano già attiva). Il decreto in teoria dovrebbe superare le obiezioni di ordine politico e ambientale. Ma non è così. Contro l’impiego di qualche cava nel Parco del Vesuvio si sono subito schierati sia il ministro dell’Ambiente, Alfondo Pecoraro Scanio, sia il presidente del Parco, Amilcare Troiano. «Rimuovere i rifiuti dalle strade ed evitare l’emergenza sanitaria è un dovere. Ma si deve fare nel rispetto delle direttive europee e delle leggi italiane a tutela delle aree protette, quali sono Serre o il Parco del Vesuvio», tuona il ministro. Che ha scritto anche a Prodi sostenendo che, in caso contrario, si rischia una procedura d’infrazione da parte della Ue.

Femiani
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale