Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Campania)
 
Siani torna su RaiDue con «Tribù» - 03/05/2007

Dopo il flop di «Libero», nuovo programma per il comico

Non teme i grandi numeri Alessandro Siani. Il 12 maggio sarà al San Paolo per il primo esperimento di cabaret da stadio. «Ma dopo mi prenderò una pausa per dedicami alla televisione». Racconta il comico che è stato al centro dell’attenzione per il clamoroso flop della sua versione di «Libero» su RaiDue.Maprobabilmente fu più clamoroso l’errore di chi aveva riproposto un programma dalla formula ormai vecchia in primaserata. «Infatti - spiega senza fare una grinza Siani - anche chi ha preso il mio posto, ed era uno veramente bravissimo, non ha superato il 5% di share. Nulla in confronto a quello che riusciva a fare Mammuccari. E la conferma l’ho avuta anche dal fatto che RaiDue mi abbia affidato "Tribù". Probabilmente mi vogliono bene. Saranno otto puntate in seconda serata da realizzare questa estate tra Napoli e Varese. Ormai quello degli scherzi telefonici mi sembra senza sorprese ogni radio ha almeno una trasmissione con dj che fanno telefonate». Perché traNapoli e Varese? «Intanto ai tempi di Libero, un milione di ascoltatori erano solo dalla Campania e dalla Calabria - aggiunge Siani -, e proprio per scongiurare il pericolo di essere troppo regionale, in "Tribù" ci sarà un collegamento con Varese dove c’è un’altra fucina per i comici del Nord e dove anch’io mi sono esibito più volte». Intanto sono più di undicimila i biglietti venduti per lo spettacolo al San Paolo e gli organizzatori si aspettano almeno ventimila spettatori. Data unica, testo nuovo «Per tutti», firmato in coppia con Francesco Albanese e diretto da Mimmo Esposito. Molti gli ospiti, tutti segreti per ora, e qualche sorpresa scenica come la passerella che arriva tra il pubblico, i maxischermi, le musiche di Frank Carpentieri. Siani ha anche annunciato che ci sarà un seguito al film di Natale. «Spero solo che De Laurentiis non spenda troppi soldi, ed infatti non lo farà a New York - ha detto il comico - sarebbe meglio comperare qualche buon giocatore». Alla fine di ottobre sono previste le riprese del secondo film di Siani: «La seconda volta non si scorda mai», che, dopo il rispettabile successo di «Ti lascio perché ti amo troppo» (800 mila euro di incassi in un mese), sarà prodotto ancora una volta da Mauro Berardi, con la regia di Francesco Ranieri Martinotti e un cast che vedrà Massimo Ghini. I biglietti per lo spettacolo costano 15 euro e solo quattrocento posti sono numerati e saranno venduti a 30 euro.

Biagio Coscia
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale