Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Campania)
 
Doppio vernissage (e doppia mondanità) per la T293 - 20/04/2007

Altro appuntamento «impegnato» per la galleria T293 con Claire Fontaine, l’unità diadica metà napoletana e metà inglese che, con un linguaggio secco e dissacrante, denuncia costumi e fatti politici. Alla mostra «Taccuini di guerra incivile » Paola Guadagnino e Marco Altavilla hanno scelto di dedicare entrambi gli spazi e due diverse date per l’inaugurazione. Durante la prima, Franz Cerami e Ivna Curi hanno osservato i light boxes esposti in piazza Amendola, mentre Carlo Starace, Barbara Lambrecht, Guelfo Tozzi «soppesavano» il muretto di mattoni ricoperti da copertine di libri insieme a Carlo Guardascione, Chiara Barracco, Luca Rivelli, Lorenzo Scotto di Luzio, Marilina Orabona. In via Tribunali Ernesto Tatafiore e Raffaella Nappi si sono immersi nel percorso illuminato dalla fila di lampadine a intermittenza giungendo insieme a Maurizio Siniscalco, Salvino Campos, Sebastiao de Sousa di fronte a un sibillino neon che recita, in inglese - il detto latino «Ibis redibis non morieris in bello».

Fuani Marino
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale