Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Cartellone (Campania)
 
Leena Conquest e Dave Burrell: a Napoli echi di jazz, acid e free - 14/04/2007

Cantante e pianista insieme stasera al Mutiny

Il grande jazz americano entra anche nella suadente atmosfera del Mutiny di via Bellini, dove a partire dalle 21.30 di stasera Leena Conquest canterà le composizioni del pianista Dave Burrell. E metti insieme una voce particolarissima, scura quanto avvolgente ed un pianismo fluido, pur se segnato da opportuni accenti ritmici, e otterrai una miscela in grado di suscitare forti suggestioni. Nel caso di Leena Conquest eDave Burrell il legame è ovviamente nella comune quanto schietta matrice afro-americana, dalla quale entrambi sono stati generati. La cantante, che nella sua carriera si è segnalata anche come autrice e ballerina, è conosciuta soprattutto per le sue recenti navigazioni tra hip hop e acid jazz, ma anche per la strutturale militanza nel quartetto del contrabbassista William Parker, uno dei principali interpreti nell’attuale scena dell’avanguardia jazzistica nera. Burrell, invece, è uno dei pianisti che meglio ha interpretato lo spirito della stagione del free jazz, in cui ha coniugato un’incalzante energia ritmica e un profondo senso lirico. Infatti, proprio negli anni Sessanta, all’interno dei fermenti della cosidetta «new thing», Burrell ha suonato con Archie Shepp, Marion Brown, Pharoah Sanders, Giuseppi Logan e Sunny Murray, partecipando successivamente al collettivo 360 Degree Music Experience, ideato dal trombonista Gracham Monchur III e dal batterista Beaver Harris. E memorabili sono anche i due album registrati recentemente in duo negli anni Novanta con il sassofonista David Murray: «In Concert » e «Windward Passages». La più recente prova discografica di Burrell è «Margy Pargy », un piano solo inciso nel 2005 in Italia. Domani, il ritrovo di via Bellini ospiterà il concerto del trio jazz Chat Noir, alle 22. Gli autori dell’acclamatissima colonna sonora del film «La bestia nel cuore», presenteranno il loro nuovo disco intitolato «Decupage».

Stefano de Stefano
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale