Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Puglia)
  Aborto al Policlinico, ma il feto nasce vivo - 20/03/2007

Intervento dopo 22 settimane e tre giorni. I medici: rivedere i tempi

Bari - Un feto è rimasto vivo dopo l’aborto al Policlinico di Bari.
  • La gestazione. Quando i medici del Policlinico di Bari hanno diviso il piccolo dal cordone ombelicale della donna, nonostante le 22 settimane e 3 giorni di gestazione il feto si muoveva. Era vivo, «ma non vitale» come precisano i camici bianchi.
  • I medici. Non aveva alcuna speranza di vita, eppure i ginecologi e il medico neonatale sono stati costretti ad intervenire con le terapie disponibili, utilizzando farmaci e tubi. Alla fine è morto, gli aiuti non sono serviti.
  • Pillola del giorno dopo. Sulla pillola del giorno dopo è scontro di vedute all’interno dell’Asl Bari tra il direttore sanitario Giuseppe Lonardelli che vuole la distribuzione gratuita e obbligatoria e la commissaria Lea Cosentino: «Sono cattolica e ritengo che sia giusto lasciare libertà di scelta ai medici. Per questo ho emendato l’obbligatorietà ».

    Damiani
  •  
    OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
    Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
    CLICCA QUI
     
    Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
    Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
    Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
    P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale