Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Puglia)
 
Putin pellegrino sulla tomba di San Nicola - 15/03/2007

Il presidente ha toccato con un fazzoletto le reliquie del santo. Donata a Mosca la chiesa russa

Bari - Momento intenso dopo il vertice italo russo nella cripta della Basilica di San Nicola quando il presidente russo, Vladimir Putin, che era accompagnato dal presidente e dal vicepresidente del consiglio, Romano Prodi e Massimo D’ Alema, si è inginocchiato davanti alle reliquie di San Nicola. «Un gesto, quello di Putin, che ha commosso anche noi - ha detto il priore della Basilica di San Nicola, padre Bova - perché è la prima volta che un capo di Stato russo viene nella Basilica di San Nicola. Si è inginocchiato, ha preso il suo fazzoletto e lo ha appoggiato sulla tomba proprio dove c’è l’ apertura dalla quale si prende la manna di San Nicola, e poi lo ha rimesso nella tasca, in segno di devozione, come fanno i pellegrini». Quando poi Putin è stato invitato a tornare un’ altra volta nella Basilica, il premier russo ha risposto: «Mi auguro di poter venire con maggiore disponibilità di tempo». Durante la conferenza stampa unitaria per la conclusione unitaria del vertice è stato annunciata la donazione della chiesa russa al patriarcato di Mosca. Ma gli altri inquilini dell’edificio, i sinodali, hanno annunciato da Ginevra che non lo lasceranno.

Dell’Edera, Strippoli
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale