Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Prima pagina (Campania)
  Così vanno a scuola i figli del boss - 19/02/2007

Arrivano con l’auto elettrica e fanno lezione in presidenza

Le loro scarpe e i giubbotti griffati valgono lo stipendio del loro professore. Hanno la macchina elettrica, quella che si guida senza patente e senza targa, e la parcheggiano dove vogliono tra l’ammirazione dei compagni. «Ma sono bravi ragazzi», dice il preside. Non si muovono mai da soli, controllati a distanza da almeno un paio di scagnozzi del clan di papà. «Hanno un cognome pesante », spiega il preside della scuolamedia alla quale sono iscritti, anche se vicino ai loro nomi, sul registro, le assenze siano più numerose delle presenze. Da gennaio nessuno ha infatti più visto a scuola i due figli del boss «Ciruzzo ’o milionario». La madre ha però spiegato la loro situazione: «Devono guardarsi le spalle. Come faccio a mandarveli a scuola? È un fatto di sicurezza...».

Festa
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale