Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Spettacoli (Campania)
 
Jazz, nove festival per la Provincia di Napoli - 24/06/2006

Le rassegne da Marechiaro a Sorrento. E nasce una big band partenopea

organizzativa — evitare cioè che alcuni concerti di jazz estivi dell’area partenopea si sovrapponessero con evidenti danni sia artistici che economici—il Circuito dei Festival promosso l’anno scorso dalla Provincia di Napoli comincia a muovere i suoi primi passi «adulti», arricchendo le ragioni della propria costituzione.Apartire dal sempre più stretto nesso con le ragioni della programmazione turistica - come sottolineato nella presentazione di ieri dal presidente Dino Di Palma e dall’assessora Giovanna Martano -, ma soprattutto su quelle della produzione e dell’originalità delle proposte che coinvolge oggi ben nove rassegne. Su questo aspetto si è soffermato soprattutto il coordinatore del Circuito Onofrio Piccolo, che ha annunciato la nascita dell’Orchestra Napoletana di Jazz, una big band che raccoglie quindici musicisti fra i più rappresentativi dell’area campana: il pianista Francesco D’Errico che cura anche la direzione, i trombettisti Marco Sannini e Giovanni Amato, i trombonisti Alessandro Tedesco e Roberto Schiano, i sassofonisti Marco Zurzolo, Annibale Guarino, Gianni D’Argenzio e Giulio Martino, il cantante Carlo Lomanto, il pianista Francesco Nastro, il contrabbassista Aldo Vigorito, il batterista Salvatore Tranchini, il chitarrista Antonio Onorato e il vibrafonista Pasquale Bardaro. Un ensemble che sarà ospite di tutti i festival e protagonista di alcune sortite alle borse del turismo italiane, inglesi e tedesche. L’orchestra presenterà di volta in volta programmi diversi con standard, composizioni originali di alcuni dei suoi componenti e specifici «tribute», come quello a Duke Ellington di Pomigliano. Un filo rosso nel segno di un evidente raccordo, pur rispettoso dei tratti identitari di ciascuna manifestazione. Quest’anno sorrette anche dalla sinergia con l’Ente pProvinciale per il turismo diretto da Dario Scalabrini. NAPOLI - MARECHIARO — Il «Marechiaro jazz festival» sarà il primo a partire, al Virgiliano dal 27 al 30 giugno (il programma è a sinistra in pagina). POMIGLIANOD’ARCO — Undicesima edizione per il festival più longevo del circuito che si svolgerà dal 13 al 16 luglio. In cartello Stanley Clarke&George Duke, Nnenna Freelon con un omaggio a Billie Holiday e Ada Montellanico che canta Tenco. NAPOLI -MOSTRA—Il «Summertime Jazz Festival» si svolgerà nei giardini Fasilides della Mostra d’Oltremare, in prossimità del laghetto, dove sarà allestito un villaggio della musica. Si parte il 17 luglio e si va avanti per cinque giorni. Fra i nomi in programma il chitarrista John Scofield con il batterista Jack deJohnette, Stefano Bollani, Gino Paoli, ed il pianista Herbie Hancock. In via di definizione le date con Wayne Shorter e Mark Stern. VICO EQUENSE — Il «Vico Jazz Festival» allestito nel Chiostro della Santissima Trinità e Paradiso dal 22 al 25 luglio. Fra i protagonisti Chris Potter e Maria Pia De Vito. SORRENTO — «Sorrento Jazz...e dintorni» si svolgerà dal 26 agosto al 3 settembre nello scenario del Chiostro di San Francesco. Come sempre attento alla formazione dei giovani, punterà su musicisti italiani di razza come Franco Cerri, Giovanni Allevi e Tullio De Piscopo. ISCHIA—Gemellato con «Umbria Jazz», il festival di Ischia aprirà le porte della pineta Nenni Bozzi, dal 6 al 10 settembre, anche ad artisti americani come Les McCann e Howard Tate, oltre all’immancabile Francesco Cafiso. NAPOLI - QUARTIERI — Uno degli appuntamenti storici si svolgerà al Parco dei Quartieri Spagnoli dall’11 al 13 settembre. Il tema sarà «Jazz e letteratura ». SAN GIORGIO A CREMANO — Il «Nick La Rocca European Jazz Festival» avrà luogo a Villa Bruno dal 14 al 17 settembre. Argomento di quest’anno la batteria, con la premiazione di Antonio Golino. TORRE DEL GRECO —«Divino jazz festival», ovvero musica ed enologia si svolgerà fra il 21 ed il 24 settembre. Fra gli ospiti Omar Sosa.

Stefano de Stefano
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale