Campania
Puglia
Economia
 
Home
Storia
Iniziative
Rubriche
Contatti
 
Annunci legali
Meteo
Info traffico
Trova lavoro







   
 
 
 ARTICOLO - Spettacoli (Puglia)
 
Pagine salentine per «Manuale d’amore 2» - 20/06/2006

Rubini e Albanese a settembre sul set fra Lecce e dintorni

Asse Lecce - Roma - Barcellona. La strada lungo la quale scorrono e si intrecciano le quattro storie corali degli otto protagonisti del nuovo film di Giovanni Veronesi, Manuale d’amore 2. Frammenti di un discorso amoroso all’italiana di giovani belli, innamorati e al culmine della felicità che si scontrano con coppie taciturne e annoiate. Sono le storie degli interpreti del poker di sketch del film di Veronesi e riportano sul grande schermo amori, pulsioni e storie dall’esprit tutto italiano facendo ancora una volta il verso alla sociologia dei sentimenti per riproporla in salsa ironico-realista. Le riprese di Manuale d’amore 2 cominceranno il 3 luglio e stavolta anche in Puglia verrà girato uno dei quattro capitoli del film che conta nel cast il fior fiore degli attori della commedia all’italiana. Dal 13 al 23 settembre Sergio Rubini, già interprete del precedente, e la new-entry Antonio Albanese gireranno nel centro storico di Lecce e nei borghi della provincia salentina un episodio del film. Accanto a Rubini e ad Albanese ci saranno anche l’istrionico Fabio Volo, la raggiante Monica Bellucci, la bella Barbara Bulova e Carlo Verdone. E’ stato proprio Verdone pochi giorni fa a dare la notizia della prossima uscita del film, annunciando che il suo episodio sarà ambientato soprattutto nel quartiere romano della Garbatella. Rimane ufficioso il nome dell’attrice spagnola che lo affiancherà nelle riprese, anche se si vocifera nei corridoi della Filmauro, casa produttrice e distributrice, che sarà Penelope Cruz. Ancora Puglia nel nuovo film di Veronesi con la partecipazione di Riccardo Scamarcio, l’attore ventisettenne andriese interprete del successo cinematografico Romanzo Criminale, di Michele Placido e della Meglio Gioventù di Marco Tullio Giordana. Scamarcio colma il vuoto lasciato da Silvio Muccino, il protagonista del precedente episodio, e dovrà districarsi tra due set. Infatti l’attore in questi giorni è impegnato con le riprese di Mio fratello è figlio unico, il film di Daniele Lucchetti, con Elio Germano e l’esordiente Emanuele Propizio, girato tra Foggia e Latina. Anche stavolta, come già accaduto in Manuale d’amore, il soggetto scelto da Veronesi rispetta i meccanismi della commedia e dell’italianità e propone una trama di assoluta certezza narrativa: l’amore, raccontato da un cast selezionato con arguzia. Dalla Filmauro mantengono ancora riserbo e comunicano in modo ufficioso i dettagli: «Il 3 luglio – assicura Federica Baraldi dell’ufficio stampa – renderemo pubblica la trama e il nome dell’attrice spagnola», mentre è quasi certa l’uscita nelle sale cinematografiche nazionali, prevista per il 20 gennaio 2007, data in cui sarà possibile assaporare quattro storie normali e al contempo eccezionali e per questo capaci di calamitare lo spettatore aldilà dello schermo.

Mara Maggiore
 
OSSERVATORIO SULLA CAMORRA
Racket a Napoli: ''Troppa omertà nei quartieri borghesi''
CLICCA QUI
 
Osservatorio sulla camorra | Storia | Iniziative | Rubriche
Edizione Campania | Edizione Puglia |Corriere Economia
Servizio meteo | Info traffico | Trova lavoro
P. Iva 06890970632 editoriale del mezzogiorno srl Realizzato da D&D - Dinamica Digitale